Realizzazione E-commerce on-line

Vi state chiedendo cos’è esattamente un sito e-commerce, come funziona? I siti web di e-commerce sono redditizi? Come si può creare un sito di e-commerce?

Nel mondo di oggi si parla molto di e-commerce, un formato di business online che ti permette di espandere i confini fisici del tuo progetto o dell’azienda.

L’e-commerce sta cambiando il modo in cui compriamo e valutiamo le marche e questo è dovuto al risparmio di tempo, all’accesso a promozioni esclusive e ai pagamenti automatici che i clienti possono ottenere.

Inoltre, le aziende trovano in questo tipo di commercio un’alternativa molto efficace per ottenere una maggiore fedeltà degli utenti.  

Vediamo cos’è un sito di e-Commerce e il significato della parola

La terminologia corretta come traduzione letterale di e-commerce, rappresenta un commercio elettronico. Se andiamo bene nel dettaglio quindi parleremo della possibilità di compravendita di oggetti o servizi attrverso l’utilizzo di una piattaforma web e, quindi, di internet.

Il modello di compravendita e pubblicità elettronica non è più un concetto nuovo, era già in uso alla fine del secolo scorso. Oggi, con l’uso estremamente diffuso di internet, è diventato molto popolare. Gli esempi più importanti di ecommerce nel nostro paese sono Ebay e Amazon. Ma non sono solo esempi di grandi piattaforme online.

Bisogna sapere come trovare la propria nicchia per aumentare le vendite.

A cosa serve un Sito Web eCommerce?

Sapere perfettamente a cosa serve un e-commerce è molto utile prima di pensare a come creare un proprio sito ecommerce. È importante tenere a mente che un sito di ecommerce non è semplicemente una pagina web dove si possono acquistare e vendere prodotti.

Ci sono altre funzioni essenziali da considerare.

Si tratta di un sito web aziendale o privato dove è possibile registrarsi, fare acquisti, scegliere secondo filtri (se impostati) e preferenze, oltre a poter ottenere raccomandazioni di altri clienti utili alle completo soddisfacimento delle esigenze di ricerca.

Un sito web di questa natura dovrebbe tenere i clienti informati sullo stato del loro ordine, oltre ad avere un supporto post vendita predeterminato.

I siti ecommerce di qualità dovrebbero usare la programmazione e il web design per creare condizioni d’uso per il cliente molto semplici, che gli permettano di interagire con il sito e tenerlo informato durante il processo di vendita.

Senza la necessità di essere specifici in un tipo di attività economica, qualsiasi azienda ha un enorme numero di potenziali clienti dietro lo schermo del computer o del cellulare. Non appena iniziamo a navigare in internet, vediamo costantemente offerte e pubblicità che ci offrono una varietà di vantaggi.

Potremmo dire che al giorno d’oggi l’e-commerce fa parte del business di ogni impresa.

Come Creare un Sito Web Ecommerce e Cosa deve avere?

Ora che abbiamo stabilito quanto sia importante un sito di ecommerce per un’azienda e dopo averne capito anche il significato, come devo progettare tale sito per ottenere risultati? È possibile creare un sito di ecommerce gratuito? Cosa devo prendere in considerazione quando creo il mio sito di vendita online? Diamo un’occhiata ad alcuni passi da seguire:

Scegliere un ottimo dominio e nome per il tuo negozio online

Un buon nome è essenziale per un business, quindi cercate di trovarne uno che sia semplice da ricordare e da scrivere, per renderlo facilmente accessibile ai clienti. È consigliabile in Italia trovare domini con estensione .it o .com/it per avere una migliore presenza professionale nel paese.

Scegliere un hosting di qualità per il tuo business ecommerce

Questo punto è cruciale per il tuo progetto e ti consigliamo di cercare il meglio che ti puoi permettere. Hai bisogno di un hosting che garantisca la velocità di caricamento, abbastanza spazio per caricare il tuo materiale e un supporto che sia garantito per poter lavorare online 24 ore giorno, 365 giorni all’anno.

Assicurati di avere un buon CMS per il tuo negozio online

Un CMS è un sistema di gestione dei contenuti che permette la creazione e la progettazione del contenuto e dei dati che compongono un sito web.

Attualmente, è possibile trovare diversi CMS affidabili per la creazione di siti ecommerce che sono relativamente facili da usare e non richiedono conoscenze tecniche di web design. In alcuni casi è possibile ottenerli gratuitamente o a prezzi abbordabili e ragionevoli in modo da poter avere un sito web e-commerce economico.

Come iniziare a creare il sito web del mio negozio online e-commerce online gratis?

Se non puoi permetterti di assumere qualcuno o preferisci farlo da solo, ci sono molti fornitori che offrono opzioni di design e programmazione standard che puoi usare. Spesso, alcune piattaforme offrono piani convenienti che ti permettono opzioni come il caricamento del tuo catalogo, la personalizzazione delle opzioni di vendita e l’accesso ai pagamenti online. 

  • Prima di tutto dovrete trovare un doominio gratuito che identifichi la vostra azienda
  • Un hosting di e-commerce che sia sicuro (utile anche alla sicurezza dei dati dei clienti che entreranno nella vostra pagina), per questo consigliamo sempre di usare un hosting a pagamento nel caso di negozi online
  • Assicurarsi un certificado SSL sarà il passo successivo per la sicurezza di cui parlavamo prima
  • Scegli uno dei servizi gratuti come:Shopify, Vidra, Jimdo, Woocommerce, One Minute site, Amazon, Ebay, ed inizia ad aprire il tuo sito online inserendo il tuo catalogo, con tutti i servizi o gli articoli da proporre
  • Non dimenticare la descrizione degli oggetti, i contatti e anche di inserire la storia della vostra azienda (è più carino per i clienti sapere chi siete)

Per scegliere come avviare un ecommerce online gratuito bisogna essere veramente in condizioni economiche estreme. I modi per farlo esistono e ci vorrà del tempo perché sia un buon negozio online.

Ma se vorreste un ottimo negozio online la cosa migliore è utilizzare piattaforme a pagamento più redditizzie e funzionali come WooCommerce Aruba, PHP, Joomla, PrestaShop, Drupal le quali però hanno dei costi, con più particolari che garantiscono un miglior rendimento di clientea e soddisfazione della stessa o contattare una web agency o web master che lo realizzi per voi.

Capire come aprire un e-commerce e cosa si può vendere con esso

Prima di passare a parlare di come gestire uno shop online e quindi di cosa potrete vendere è bene sapere i passi principali per essere in regola al 100%. Sicuramente bisognerà prima di tutto aprire una Partita IVA e registrarsi a negli elenchi di imprese dando di conseguenza comunicazione dell’inizio dell’attività online.

Non si necessitano di particolari esperienza o conoscenze, l’unica cosa che bisogna verificare è se si è obbligati a possedere una licenza per vendere i prodotti/servizi che vorrete offrire, come ad esempio i prodotti alimentari.

Per quanto riguardo ciò che si può vendere su un e-commerce o un e-sho online la risposta è sempliccissima: TUTTO!

Quanto costa aprire un sito e-commerce online buono

Per quanto riguarda la realizzazione del sito di vendita online vi abbiamo già dato indicazioni nel paragrafo precedente. Mentre per quanto riguarda i costi…

I costi variano a seconda della vostra azienda e della quantità di prodotti a disposizione per la vendita. Per la creazione dello shop online possiamo parlare di pochi euro se lo creerete da soli, fino a 20.000 euro o più se lo farete con una persona specializzata.

Nei costi bisognerà considerare:

  • fornitura della merce
  • eventuale magazzino per deposito merce
  • sponzorizzazione
  • posizionamento sui motori di ricerca
  • costi per i materiali nececssari allo svolgimento di del lavoro
  • eventuali costi di contratto per la spedizione di articoli, se la vorrete offrire come inclusa nel prezzo

Quali sono i migliori e-commerce online

Ad oggi esistono migliaia e migliaia di shop online. Amazon ed Ebay sono quelli che ne fanno da padrone, senza lasciare da parte: ePrice, Zalando, Vinted con la sua famosissima app, negozi totalmente presenti in rete; ma ricordiamo anche che esistono Leroymerlin, Ikea, Mondoconvenienza, che nonostante abbiano dei negozi fisici in tutta Italia, danno l’opportunità di acquito direttamente da casa.

Volete sapere quali sono i vantaggi di un e-commerce?

Dopo tutto quello che avete letto ancora non vi siete accorti dei vantaggi di avere un negozio online o non li riuscite a capire?

  1. Con uno shop on-line prima di tutto potrai presentare la tua azienda a più persone, insieme, ovviamente, a tutti i vostri prodotti o servizi che avete da offrire
  2. Il vostro negozio on-line sarà aperto 24 su 24 anche i giorni festivi
  3. Potrete raggiungere clienti che sono lontani da voi fisicamente, anche in tutto il mondo
  4. I clienti potranno comprare anche quando sono nella loro pausa lavoro, comodamente da casa o anche durante un viaggio in autobus o in treno
  5. Potrete creare dei profili di vendita dedicati ai tuoi clienti

Ancora non siete pronti a migliorare i risultati e gli obiettivi della vostra azienda? Cosa aspettate?
Realizzate il vostro E-commerce online! ORA!